Mafia capitale, la sentenza d’appello: “Riconosciuta l’aggravante mafiosa”. Ma pena scontata a Buzzi e Carminati

Arcangelo Badolati – KU­LI­SY ‘NDRAN­GHE­TY 
settembre 11, 2018
‘Ndrangheta stragista, ecco il memoriale del boss Lo Giudice: conferma l’accordo con Cosa Nostra nell’attacco allo Stato
settembre 17, 2018
La Procura generale di Roma con il sostituto procuratore generale Antonio Sensale aveva chiesto rispettivamente 26 anni e mezzo e 25 anni e nove mesi di carcere per l’ex terrorista nero Carminati e l’ex imprenditore Buzzi, ritenuti i capi dell’organizzazione criminale di stampo mafioso che, secondo l’accusa, ha tenuto sotto scacco per anni ampi segmenti dell’imprenditoria e dell’amministrazione pubblica romana e politici di tutti gli schieramenti. Carminati e Buzzi si trovano in carcere dal dicembre del 2014